Blog sul mondo letterario e della Traduzione

Progetto culturale divulgativo di BWTraduzioni

Il BW LitBlog e Traduzione è un progetto culturale di BWTraduzioni che intende così investire parte delle proprie risorse nella divulgazione di contenuti letterari e relativi al mondo della traduzione, declinando una vocazione alla comunicazione virtuosa che da sempre caratterizza il proprio operato. Troverete qui recensioni, estratti da testi letterari e non, approfondimento sul mondo della traduzione attraverso interviste ai traduttori che ci racconteranno le pratiche nelle loro attività di traduzione letteraria e non, ma anche seminari di approfondimento, e corsi specialistici.

Cuore di cane | Michail Bulgakov

Cuore di cane | Michail Bulgakov ll cane Pallino  Il cane randagio è tutt’uno con la vita di strada; intercetta i nemici per evitare guai peggiori, anche se non sempre sfugge alle intenzioni malevole di cuochi, bottegai e portinai. Pallino (il nome gli viene assegnato d’imperio) è un randagio che sopravvive nei vicoli e nei…

maggiori informazioni

Pandemia e letteratura: da Ian MacMillan a David Quammen

La pandemia come sfondo La pandemia come sfondo, motivo per parlare d’altro, oppure la pandemia come fuoco narrativo, filtro polarizzatore della realtà. In un arco temporale vastissimo i generi si sono intrecciati (a volte sovrapposti) per accordarsi alle sensibilità, per affermare metodi e fisionomie sociali. Dalla poesia classica alla fantascienza, dall’epopea (il viaggio di redenzione)…

maggiori informazioni

Una stanza tutta per sé | Virginia Woolf

Una stanza tutta per sé, pubblicato nel 1929, corrisponde alla rielaborazione di due conferenze tenute dalla Woolf all’Università di Cambridge, un anno prima. Con naturalezza mescola invenzione e realtà storiche, tratta un argomento incandescente (per gli standard dell’epoca, ma non solo…) sfoderando le armi affilate dell’arguzia e dell’erudizione. Come mettere a nudo l’inaccettabilità di una…

maggiori informazioni

La disobbedienza civile | Henry D. Thoreau

Pubblicato nel 1849, il saggio Disobbedienza civile rappresenta un caposaldo del pensiero politico e libertario; afferma la legittimità della disobbedienza civile come forma di opposizione al potere, e reclama la supremazia dell’individuo – della sua coscienza incardinata a un concetto irrinunciabile di giustizia – nei confronti di una sintesi normativa calata dall’alto. Nello specifico Thoreau…

maggiori informazioni
marina cvetaeva

La principessa guerriera | Marina Cvetaeva (Sandro Teti Editore)

MARINA CVETAEVA LA PRINCIPESSA GUERRIERA a cura di Marilena Rea postfazione di Monica Guerritore Scritto in condizioni di indigenza nel 1920 e – aggiunge Marilena Rea nella prefazione – tra memorie tracciate febbrilmente nei diari e nelle lettere, guerra civile, mercato nero, un marito al fronte e la morte della piccola figlia Irina, La principessa…

maggiori informazioni

Il romanzo rosa: le 5 autrici italiane tra le maggiori

Il romanzo rosa: le 5 autrici italiane più famose Il romanzo rosa è uno dei generi di romanzo di maggior successo commerciale, motivo per cui ci soffermiamo ancora dopo averne già definito le caratteristiche in un altro nostro articolo. Qui ci proponiamo di elencare 5 autrici italiane che hanno fatto la storia di questo genere.…

maggiori informazioni

Il titolo di un libro: come è strutturato

Il titolo: che cos’è e quali funzioni svolge In questo articolo ci proponiamo di operare un approfondimento su un elemento del paratesto di eccezionale importanza: il titolo. Nei nostri tempi, a livello intuitivo cogliamo il ruolo che ha il titolo per il libro visto come oggetto di mercato. Si capisce lo sforzo compiuto da autori,…

maggiori informazioni

Che cos’è il romanzo rosa

Che cos’è il romanzo rosa Uno dei generi del romanzo di maggiore successo commerciale è il romanzo rosa. Il romanzo rosa ci è noto, qui in Italia, nelle edizioni Harmony reperibili nelle edicole a prezzi modici. In realtà si tratta di un genere dalla tradizione molto meno recente di quanto immaginiamo: possiamo risalire all’Ottocento. Il…

maggiori informazioni

I linguaggi tecnici o settoriali

Quali sono i linguaggi tecnici o settoriali Il linguaggio verbale è una prerogativa esclusivamente umana: parliamo della capacità di comunicare a voce e in forma scritta, una peculiarità che ci distingue dagli altri animali. Detto questo, il linguaggio verbale si concretizza in una vastissima varietà di linguaggi che non corrispondono solo alle lingue. Il linguaggio,…

maggiori informazioni